• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Un mese gratis a Biccari, per vivere la Puglia e innamorarsene
Pubblicato il 19/02/2020

EcoturismoItalia

Twitter Facebook 28 condivisioni

Partire per quattro settimane e darsi l'opportunità di conoscere una Puglia fatta di verde, boschi, silenzio e tempi diluiti: Biccari è riuscita nell'impresa e anche quest'anno propone un'iniziativa interessantissima.

Ne avevamo già parlato di questo piccolo centro in provincia di Foggia, Biccari, immerso nei monti dauni, per quell'idea di creare e sostenere un tipo di architettura differente che rispettasse la natura: nasceva infatti qualche tempo fa l'Hotel Atomo, una struttura perfettamente inserita nella flora locale, oggetto d'interesse per quei viaggiatori alla ricerca di un contatto profondo e primordiale con il mondo naturale.

<strong></strong>
© milla74/123RF

In vista dell'estate si ampliano le novità per questa cittadina dalle spinte avanguardiste e quest'anno, dopo il successo dell'edizione del 2019, torna l'iniziativa "Un mese a Biccari".
L'obiettivo è quello di far scoprire ai giovani dai 18 ai 35 anni le bellezze della Daunia senza alcun costo di soggiorno, incentivando quindi le nuove generazioni a partire senza necessariamente varcare i confini nazionali: la Puglia, per esempio, meriterebbe di essere riscoperta lentamente, dandole il tempo di svelarsi per potersene innamorare.

Voir cette publication sur Instagram

???? UN MESE A BICCARI ed. 2020 Trascorrere una vacanza lunga un mese immersi nella natura e nei boschi dei Monti Dauni, assaporando ricette tipiche, scoprendo i piccoli tesori dell'Italia autentica, abbandonandosi ai ritmi lenti di uno splendido paese adagiato tra collina e montagna, mischiandosi nella comunità locale fino a diventarne parte integrante. Tutto rigorosamente gratis. L'idea nasce a Biccari dove la *Cooperativa di Comunità* e *Daunia Avventura* , dopo il successo della prima edizione, sono pronte anche nel 2020 a selezionare 4 giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni da ospitare gratis in paese assicurandogli vitto e alloggio per tutto il mese di agosto in cambio di volontariato, cooperazione, lavori in bosco, attività artistiche, culturali e sociali. Un programma di cittadinanza provvisoria capace di regalare emozioni ed esperienze sorprendenti, di far conoscere valori e bellezze nascoste tipiche dell'Italia rurale, interna, montana. Oltre al Comune di Biccari supportano l'iniziativa il GAL Meridaunia, importanti realtà nazionali come Borghi Autentici d'Italia, Comuni Virtuosi, Borghi della Lettura, Piccoli Comuni del Welcome, l'Associazione Italiana Turismo Responsabile e l'UNCEM. Testimonial d'eccezione Greta, Julio e Vanessa, i giovani artisti vincitori dello scorso anno pronti a tornare in quello che ormai è il loro paese di adozione per rincontrare vecchi amici e proporre nuove iniziative artistiche. Per conoscere tutto sul progetto, ascoltare le testimonianze dei vincitori dello scorso anno e candidarsi per l'edizione 2020 è sufficiente compilare il form sul sito https://www.coopbiccari.it/un-mese-a-biccari/ entro il 31 marzo 2020. Per saperne di più su Biccari www.visitbiccari.com e sul Parco Avventura www.dauniavventura.com. LINK PER LA CANDIDATURA PRESENTE IN BIO! #biccari #montidauni #weareinpuglia #puglia #pugliavents #portale #visitbiccari #cooperativa #cooperativadicomunità #coopbiccari #natura #montagna #cooperativa #comunità #cooperativadicomunità #vacanza #2020 #mesegratis #meseinvacanza #meseinvacanzaabiccari #galmeridaunia #tradizioni #cultura #scoperta #instafoto #instabiccari #concorso #instaconcorso

Une publication partagée par Coop Biccari (@cooperativabiccari) le

Lanciata dal comune, la proposta è stata accolta, lo scorso anno, da circa seicento persone e le prospettive per il 2020 sono altrettanto promettenti.
Ciò che resta da fare è quindi candidarsi, c'è tempo fino al 31 marzo.
Le condizioni, oltre a quelle anagrafiche già citate, riguardano il periodo in cui i possibili vincitori dovrebbero recarsi a Biccari, agosto, e i compiti che dovrebbero eseguire: tre ore giornaliere di volontariato nel Parco Avventura o di cooperazione nella Cooperativa di Comunità da giustificare al momento della domanda specificando l'attività prescelta, oltre a una piccola lettera motivazionale.