Pubblicato il 22/04/2021

#Curiosità #Regno Unito

Belli e impossibili: 10 luoghi da visitare dal nome impronunciabile

Il nostro pianeta è ricco di posti meravigliosi da scoprire, ma sapresti pronunciare il nome di queste mete per prenotare il tuo biglietto? Sono almeno 10, infatti, i posti sparsi nel mondo che hanno un nome davvero difficile da pronunciare e da scrivere, anche per gli abitanti che ci vivono. Scopriamoli insieme!

© Andy Chisholm / 123RF

Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, Galles



Apre le danze il conosciutissimo Llanfairpwllgwyngyllgogerychwyrndrobwllllantysiliogogogoch, in Galles, Regno Unito. Con i suoi 58 caratteri, è il toponimo più lungo d'Europa! Tradotto, il nome significa: "Chiesa di Santa Maria nella valletta del nocciolo bianco, vicino alle rapide e alla chiesa di San Tysilio nei pressi della caverna rossa" e la ragione della sua lunghezza è che i suoi abitanti volevano avere l'onore di vivere nel luogo con il nome più lungo di tutta la Gran Bretagna.

© Martin Capek / 123RF

Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaunga-horonukupokaiwhenuakitanatahu, Nuova Zelanda

Taumatawhakatangihangakoauauotamateaturipukakapikimaunga-horonukupokaiwhenuakitanatahu è un nome decisamente più lungo del precedente, ma i gallesi possono stare tranquilli, non si trova in Gran Bretagna, bensì in Nuova Zelanda. Il motivo di una tale lunghezza, in questo caso, è più nobile: racconta le vicende della battaglia contro il popolo Ngati Hine, durante la quale Taumatea perse suo fratello. Letteralmente vuol dire: "la collina su cui Tamatea, il capo di grande statura fisica e fama, ha suonato sul suo flauto un lamento in memoria di suo fratello". Gli abitanti locali, per farla breve, la chiamano "Taumata".

© Natursports / 123RF

Parangaricutirimícuaro, Messico

I locali la chiamano anche "Nuevo San Juan Parangaricutiro", come se fosse più semplice. Non è, però, il caso di escluderla dal tuo tour del Messico: la cittadina è molto suggestiva e potrai visitare le rovine della chiesa di San Juan, distrutta dall'eruzione vulcanica del 1943 e, dopo questo evento, all'originale nomignolo "San Juan Parangaricutiro", è stata aggiunta la parola "Nuevo", giusto per semplificare un po'!

Pekwachnamaykoskwaskwaypinwanik, Canada

È il nome di un lago, situato nella provincia di Manitoba, in Canada. Il nome è in Cree, una lingua aborigena parlata ancora correntemente da diversi canadesi, e significa, letteralmente: "Dove la trota selvatica viene catturata pescando con ami" ed è il toponimo più lungo del Canada. È un sogno per gli amanti della natura, poiché si trova in una zona molto isolata. Se vuoi assicurarti che nessuno ti disturbi, nel lago sono anche presenti due isolotti, perfetti per passare una giornata lontano dalla tecnologia!

Scharrachbergheim-Irmstett, Francia

Chi ha detto che il francese è una delle lingue più romantiche del mondo, probabilmente, non aveva mai sentito parlare di Scharrachbergheim-Irmstett. Questo luogo, dal nome decisamente difficile da pronunciare, si trova in Alsazia, regione del Grand-Est e, da sempre, incontra non poche difficoltà nell'attirare turisti, anche francesi, proprio a causa del suo nome!

Sri Jayawardenapura, Sri Lanka

È la capitale amministrativa dello Sri Lanka e la città fa parte del distretto di Colombo e dista 8 km dalla vecchia capitale, Colombo. Proprio a causa della difficile pronuncia del nome, le persone si riferiscono a Colombo come capitale e a Sri Jayawardenapura come città secondaria. Forse sarebbe il caso di trovare un soprannome anche per questa capitale.


© Dmitry Malov / 123RF

Delap-Uliga-Darrit, isole Marshall

Delap-Uliga-Darrit è la capitale della Repubblica delle Isole Marshall e, contrariamente a Sri Jayawardenapura, ha un soprannome: Majuro. Situata nell'arcipelago di Ratak, Delap-Uliga-Darrit è un vero e proprio paradiso da visitare almeno una volta nella vita, quindi, meglio imparare a pronunciarne il suo nome!

© Chinnasorn Pangcharoen / 123RF

Bangkok, Thailandia



Tutti conoscono Bangkok, la capitale della Thailandia, ma non tutti sanno che il suo vero nome è in realtà: "Krung Thep mahanakhon amon rattanakosin mahintara ayuthaya mahadilok phop noppharat ratchathani burirom udomratchaniwet mahasathan amon piman awatan sathit sakkathattiya witsanukam prast", che, tradotto, significa: "Città degli angeli, la grande città, la città della gioia eterna, la città impenetrabile del Dio Indra, la magnifica capitale del mondo dotata di gemme preziose, la città felice, che abbonda nel colossale palazzo reale, il quale è simile alla casa divina dove regnano gli dei reincarnati, una città benedetta da Indra e costruita per Vishnukam". Il riassunto perfetto di una città veramente magica.

Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg, Stati Uniti?

Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg é il nome di un lago che sorge vicino alla città di Webster nel Massachusetts, che già non è un nome semplice. Anche in questo caso, il nome Chargoggagoggmanchauggagoggchaubunagungamaugg, preso da una frase degli indiani Nipmuc, racconta una storia: "Tu peschi dalla tua parte, io pesco dalla mia parte e nessuno pesca nel mezzo". Sempre molto pragmatici, i nativi americani!



© upthebanner / 123RF

Muckanaghederdauhaulia, Irlanda 

È una cittadina situata nella contea di Galway, in Irlanda. Il nome, letteralmente, significa: "Cresta a forma di dorso di maiale tra due distese di acqua salata", o più semplicemente: "Collina a forma di maiale tra due mari".  Muckanaghederdauhaulia è equidistante sia dalla città di Galway, che dalla Wild Atlantic Way, un percorso di 2500km che attraversa 9 contee e 3 province e che permette di immergersi completamente nei paesaggi  rustici  irlandesi.