Pubblicato il 22/09/2022

#Animali #Francia

Baia della Somme, il paradiso naturalistico delle foche

A poco meno di 3 ore da Parigi, la Francia custodisce un gioiello: la Baia della Somme. Qui la natura ha dipinto uno dei suoi più bei quadri, dove noi siamo semplici spettatori e possiamo ammirare la più grande colonia di foche della Francia. Anche se la stagione degli amori sta volgendo al termine, c'è ancora tempo per assistere a questo favoloso spettacolo.

© Francois BOIZOT/shutterstock

Sono le star della Baia della Somme, le 500 foche che formano la più grande colonia francese e trovano rifugio qui, in questa incredibile baia naturale in cui è possibile vederle crogiolarsi sulle rive o sui banchi di sabbia che emergono con la bassa marea. Ma la vita di una foca non è solo relax, qui vivono la loro vita: partoriscono, allattano i loro piccoli, fanno la muta... Uno spettacolo irresistibile per tutti gli amanti della natura, ma attenzione, non dobbiamo dimenticare che questo è il loro territorio e non bisogna avvicinarsi troppo.

Ammirarle... a distanza!

Lungo le coste della baia, vedendo queste piccole teste rotonde emergere dalle onde o distese sulla riva, la tentazione di avvicinarsi è sempre molta, ma per il benessere della colonia è bene godersi lo spettacolo a distanza. L'associazione Picardie Nature si occupa proprio di proteggere la colonia di foche, soprattutto dai curiosi e dagli escursionisti che si avvicinano troppo per toccarle, fare foto, scattare selfie o addirittura abbracciarle.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Milopix (@milo_pix)

Dove e come osservare le foche nella Baia della Somme?

La colonia di foche può essere visistata durante tutto l'anno, in alta o bassa marea e l'autunno è la stagione dell'accoppiamento, periodo in cui è possibile assistere a divertenti fasi di corteggiamento da parte dei maschi, passando da una femmina all'altra, nella speranza di accoppiarsi. 

Ricordiamo che le foche sono una specie protetta e qualsiasi disturbo, durante la bassa marea, è passibile di multa, inoltre è bene restare distanti almeno 300 metri dai cuccioli, poiché le madri potrebbero fuggire e non ritornare.

Non avvicinatevi a una foca arenata sulla spiaggia, non intervenite, state lontani, non toccatela e contattate l'Observatoire Pélagis, l'organizzazione che coordina il Réseau National Échouage (RNE) allo +33 05 46 44 99 10.