• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Atene circondata dalle fiamme, oltre 50 morti e 156 feriti
Pubblicato il 24/07/2018

NaturaGrecia

Twitter Facebook 4 condivisioni

È stato di emergenza ad Atene. Da 24 ore, due incendi devastano le aree boschive attorno alla capitale greca.

Piazza Monastiraki e Plaka, Atene, Grecia

Piazza Monastiraki e Plaka, Atene, Grecia
© Milan Gonda/123RF

Atene è assediata dalle fiamme. Al momento si contano circa 50 morti e più di 156 feriti, con migliaia di persone costrette alla fuga: è questo il bilancio provvisorio dei due incendi che da lunedì mattina continuano a devastando le aree attorno alla capitale greca.

Il primo focolaio è divampato nei pressi di Penteli, proseguendo la sua inarrestabile corsa verso la vicina città di Rafina. Un secondo incendio continua a devastare le pinete situate a ovest di Atene, dove il fumo denso, arrivato fin sulla capitale, ha portato alla chiusura della principale autostrada di collegamento con il Peloponneso. Ad alimentare gli incendi sono i forti venti che soffiano con raffiche a oltre 60 km/h con temperature che arrivano anche a 40 gradi.

Il maggior numero di vittime si conta nei dintorni della località di mare Mati, dove un gruppo di 26 persone carbonizzate è stato scoperto nel cortile di una villa. Mentre cittadini e turisti sono costretti alla fuga verso la costa per ricevere aiuto da navi della Marina, yacht, traghetti e barche da pesca.

Il governo ha dichiarato lo stato di emergenza e chiesto l'aiuto dell'Unione Europea: Spagna e Cipro hanno risposto all'appello, inviando decine di pompieri, paramedici e due canadair.

"Sono preoccupato per lo scoppio di questi focolai paralleli" ha detto il premier Alexis Tsipras e si teme che alcuni roghi potrebbero essere di origine dolosa.