• Connettiti
Da semplice miniera a incantevole geoda: la sorprendente ricchezza dei cristalli di PulpÍ
Pubblicato il 15/04/2019

AmbienteSpagna

Twitter Facebook

La natura ha la capacità di modellare e creare gioielli straordinari come il Geoda gigante di PulpÍ: meraviglia fatta di cristalli di gesso che presto aprirà le sue porte al pubblico!

<strong> </strong>
© Sergey Dzyuba/123RF

La natura è in grado di creare forme, colori e materie straordinarie. Ne è una dimostrazione evidente il prezioso geoda, una cavità interna ad una roccia magmatica rivestita di cristalli - tra cui il quarzo e l'ametista. Sono moltissimi i geode nel mondo, ma non tutti hanno le medesime caratteristiche. Colori, forme e grandezze cambiano dando vita ad un'immensa e affascinante diversità. Ad accomunare tutte queste formazioni naturali è sicuramente la straordinaria bellezza ed eleganza dei cristalli. Il più grande goede fino a questo momento scoperto si trova a Chihuahuahua - in Messico - all'interno delle Grotte di Naica, ma le condizioni atmosferiche rendono impossibili visite o escursioni: l'accesso è vietato al pubblico.

Non c'è da scoraggiarsi, però. Un altro geoda, il secondo più grande al mondo, sta per essere aperto ai visitatori. Stiamo parlando del Geoda gigante di Pulpí, una maestosa opera della natura situata a La Mina Rica, nella spagnola Sierra del Aguilón, Almeira. Situato ad una profondità di 60 metri, la grotta di cristallo ha una dimensione di 8 metri di lunghezza per due metri di altezza. Splendidi cristalli di gesso ricoprono le pareti di questo incantevole luogo fino a raggiungere due metri: un gioiello naturale emozionante e unico!

Voir cette publication sur Instagram

???? La #GeodaGigantedePulpí: la cueva de #geodasgigantes como pocas hay en el mundo abre al público este próximo verano de 2019, #Almería ????. . ?? www.diariodealmeria.es. . . . . . . Geoda de Pulpí #geoda #pulpí #andalucia #cristales #aguaysal #sal #cueva #cristalessalinos #cristalsalino #geodas #turismo #igersalmeria #igersgranada #granada #viajar #turista #turismodeaventura #geode #geodecrystal

Une publication partagée par Walk In Granada Tours (@walkingranada) le

La scoperta di questo spettacolo geologico risale a circa 20 anni fa, quando alcuni membri del Grupo Mineralogista de Madrid trovarono casualmente la grotta. Sebbene l'estrazione mineraria sia stata per molti anni fonte economica primaria della zona, nessuno pensava che dietro la miniera si celasse un tesoro cosi grande.

Purtroppo, problematiche relative alla gestione dei fondi e ai processi di sicurezza, hanno dilatato il tempo di apertura al pubblico: il mese di debutto del Geoda di Pulpí sarà infatti il prossimo agosto. I progetti realizzati per la conservazione del geoda sono certamente notevoli e sono rivolti alla tutela dell'ambiente da un punto di vista legale e ambientale. Il gigante Geode ha certamente un interesse turistico ma questo non deve mettere in dubbio la delicata conservazione del luogo. Con ogni probabilità le visite del pubblico saranno infatti limitate: un numero elevato di visitatori innalzerebbe l'umidità del geode e provocherebbe lo scioglimento dei cristalli.

Quella dell'apertura del Geoda gigante di Pulpí è una notizia straordinaria non solo per scienziati e geologi, ma anche per tutti coloro che amano rimanere estasiati davanti ai capolavori di cui solo la natura è capace.