• Menu Esci
  • Easyviaggio, offerte viaggi
    • Voli
    • Hotel
    • Vacanze
    • Destinazioni
    • Per saperne di Più
      • Idee di viaggio
      • Campeggio
      • Itinerari di viaggio
      • Autonoleggio
      • Community
      • ComparatoreGreen
  • Connettiti
Viaggio ad Amorgos, l'isola nascosta delle Cicladi
Pubblicato il 08/06/2018

Da non perdereGrecia

Twitter Facebook 2 condivisioni

Amorgos, una delle pi belle isole delle Cicladi, si trova nella parte pi orientale dell'arcipelago e rappresenta la meta ideale per gli amanti del trekking. Tra le tante spiagge da sogno, antichi monasteri e acque cristalline, ecco cosa vedere nell'isola considerata la perla nascosta della Grecia.

  • Twitter
  • Facebook
  • L'isola di Amorgos in Grecia
    L'isola di Amorgos in Grecia
  • La spiaggia di Agia Anna
    La spiaggia di Agia Anna
  • Terrazza panoramica di Amorgos
    Terrazza panoramica di Amorgos
  • Il mare blu dell'isola di Amorgos
    Il mare blu dell'isola di Amorgos
  • I mulini a vento tipici delle Cicladi
    I mulini a vento tipici delle Cicladi
1

la meno conosciuta tra le Cicladi ed caratterizzata da borghi dipinti di bianco, antichi monasteri a picco sul mare, spiagge dorate e baie dalle acque turchesi accessibili solo via mare. Stiamo parlando di Amorgos, l'isola greca dal fascino selvaggio che fu la location del film "Le Grand Bleu" di Luc Besson. situata nella parte pi orientale dell'arcipelago e a differenza delle dirimpettaie (Santorini e Nasso), mantiene ancora oggi l'atmosfera pi autentica essendo rimasta lontana dal turismo di massa fino agli anni '90.

una piccola isola, lunga 33 km e larga tra i 6 ai 2 km di superficie. percorsa da nord a sud da un'unica strada asfaltata e si presenta come la meta ideale per gli amanti degli sport acquatici, delle escursioni e del trekking. Nel tempo le strade sterrate sono state trasformate in tortuosi sentieri: sono 7, e permettono di scoprire ogni angolo possibile della superficie, arrivando su picchi altissimi da dove poter guardare scorci panoramici da mozzare il fiato.
Amorgos stupenda! Fatta di spiagge, insenature e piccoli villaggi arroccati tra le alture. Tra i pi belli, c' Katapola, il porto principale dell'isola, composto dai due pittoreschi sobborghi di Xilokeratidi e Rachidi.

La capitale il villaggio di Chora, si trova al centro dell'isola e si sviluppata intorno ad un picco roccioso su cui i veneziani costruirono il Kastro (o castello). Il centro abitato costituito da labirintici e stretti viali, dalle cubiche casette bianche, botteghe di artigianato e dai ristorantini. In spiaggia si trovano le colorate barchette dei pescatori e sulle colline si ammirano i mulini tipici delle Cicladi.

A nord dell'isola, su un lato della spiaggia bianca di Ormos si trova Aegiali, una piccola cittadina con ristorantini e locali che si affacciano sulla baia. circondata da borgi rurali e, da non perdere, la visita alla distilleria di erbe aromatiche di Langada, le taverne di Potamos e la chiesa di origine bizantina di Tholaria.

Amorgos inoltre "l'isola delle chiese", ammirabili un po' ovunque, sparse su tutto il territorio. La punta di diamante sicuramente il monastero ortodosso di Panagia Chozoviotissa, realizzato nell'XI secolo, situato a 300 metri di altezza e che scende a picco sul mare. La cappella si trova all'interno, in una fessura della roccia e fu costruita per proteggere un'icona sacra risalente all'812 attualmente esposta all'interno del monastero. Il monastero si raggiunge tramite una scalinata composta da 300 scalini che parte dalla meravigliosa spiaggia di Agia Anna.

Imperdibile anche il monastero di Profitis Ilias, raggiungibile dopo una camminata di circa un'ora e posizionato a 700 metri sul mare. Da qui si gode di un panorama che difficilmente dimenticherete.