• Connettiti
Alla scoperta della cucina centroamericana
Pubblicato il 29/07/2015 , Modificato il 30/07/2015

CuriositàCosta Rica

Twitter Facebook 17 condivisioni

Tra l'onnipresente mais e tanta varietà nelle carni, la cucina centroamericana nasconde sapori e colori incredibili. Sapiente miscela della gastronomia indigena,africana e spagnola, il Centro America è pronto a farvi scoprire le sue più svariate combinazioni di alimenti e gusti. Che aspettate a fare questo tour gastronomico?

La gastronomia della zona centroamericana non è una delle prime che possano venire in mente, eppure costituisce la base di una delle cucine più varie e colorate al mondo. Il risultato della fusione di cucina indigena, africana e spagnola ha dato vita a numerose ricette saporite e gustose, dove a farla da padrone sono le spezie e le combinazioni più svariate di sapori.

Una donna salvadoregna mentre prepara le pupusas

Una donna salvadoregna mentre prepara le <em>pupusas</em>
© Hermann Luyken

La dieta centroamericana è basata su diversi tipi di carne, come manzo, maiale, pollo, mentre nelle regioni costiere a farla da padrone sono frutti di mare e pesce fresco. I centroamericani mangiano anche molti legumi e cereali, come il fagiolo nero o quello rosso, il mais come farina e il riso. Completano la dieta innumerevoli verdure fresche e molta frutta tropicale, mangiata al naturale o combinata in dolci.

Preparazione della chicha

Preparazione della <em>chicha</em>
licence creative commons © Inga Baldus

Molto varia e differente per i vari Paesi della regione, la cucina centroamericana si identica, comunque, intorno ad un ingrediente base, il mais, il re della gastronomia del Centro America. A partire da questa pianta, originaria di questa zona del mondo, nascono le tortillas, i tamales, i tacos, pane e torte di farine di mais (arepa e hacayas) e anche una bevanda alcolica, la chicha.

Una quesadilla dolce alla maniera di El Salvador

Una <em>quesadilla</em> dolce alla maniera di El Salvador
licence creative commons © Iustinus

El Salvador

Tra i piatti tipici di El Salvador troviamo la pupusa, una tortilla di mais ripiena, tra gli altri ingredienti, di formaggio, fagioli e carne di maiale. Nelle feste familiari non manca mai la sopracitata chicha, dove il mais fermentato alza il grado alcolico fino a 3 gradi. I salvadoregni bevono il caffè con una quesadilla, che però non è salata come quella americana, bensì un pane dolce.

Una baleada honduregna, solitamente tagliata in mezzo

Una <em>baleada</em> honduregna, solitamente tagliata in mezzo
licence creative commons © Ipaz0185

Honduras

Il piatto dell'Honduras da non perdere sono le baleadas, una tortilla di frumento tagliata in mezzo e ripiena di formaggio e fagioli. Questa specialità è talmente conosciuta e mangiata che può essere consumata tanto a colazione quanto a pranzo. Tipica è anche la bandeja honduregna, sostanziosa combinazione di carne di manzo, pollo e braciole di maiale con banane, avocado, riso e fagioli.

Il Nicaragua è conosciuto per i suoi numerosi nacatamal

Il Nicaragua è conosciuto per i suoi numerosi <em>nacatamal</em>
© Luisfi

Nicaragua

In Nicaragua il mais viene utilizzato in quasi ogni piatto: dalle bibite, come la citata chicha o il pinolillo, a cui viene aggiunto il cacao, ai piatti piccanti, come il nacatamal, foglia di banano ripiena di carne di maiale e chili verdi. Il denominatore comune di molti piatti è l'aggiunta di annatto per insaporire e colorare le preparazioni.

Il fiambre, ricca e guarnita insalata guatemalteca

Il <em>fiambre</em>, ricca e guarnita insalata guatemalteca
© Alfiboy

Guatemala

Se doveste mai visitare il Guatemala, non potete non provare le centinaia di diverse varietà di tamales, pasta a base di mais cucinata avvolta nelle sue foglie e ripiena di carne, che si producono nel Paese. Un altro piatto guatemalteco tradizionale è il fiambre, un'insalata preparata nel Giorno dei Morti che contiene fino a 50 ingredienti diversi.

Il gallo pinto è solitamente servito a colazione

Il <em>gallo pinto</em> è solitamente servito a colazione
© Ravedave

Costa Rica

Una delle pietanze nazionali del Costa Rica è il gallo pinto, straordinaria combinazione di fagioli rossi e riso che finisce per diventare un importante piatto unico. Servito a colazione viene solitamente accompagnato da tortillas, uova fritte, pollo,pesce, formaggio o ancora crema inglese.

Riso al latte di cocco e pollo stufato, tipica combinazione beliziana

Riso al latte di cocco e pollo stufato, tipica combinazione beliziana
© satanoid

Belize

La cucina del Belize è quella che, forse più di ogni altra, mostra la fusione dei diversi stili etnici e gastronomici del Centro America. L'aragosta viene cucinata in mille modi e, insieme ai gamberetti, è oggetto di numerose feste sulle spiagge. Anche il riso e i fagioli cucinati con latte di cocco e lo stufato di pollo sono molto presenti sulle tavole beliziane.