• Connettiti
Stop Airbnb a Berlino, vietato affittare le case intere
Pubblicato il 07/05/2016

FormalitàGermania

Twitter Facebook 3 condivisioni

Dal primo maggio Berlino dice stop all'affitto di intere case su Airbnb; i proprietari possono scegliere se chiedere una licenza per diventare propriamente dei B&B o limitarsi ad affittare delle camere; per chi non rispetta la legge, le multe saranno salatissime.

AirBnb Berlino

AirBnb Berlino

Nella capitale tedesca é stata approvata una norma che regola la funzionalità della piattaforma AirBnb; chi vorrà affittare, potrà farlo solo se si tratta di camere, non intere abitazioni. Per affittare un'intera casa, si dovrà avere una licenza che testimoni la trasformazione in B&b di fatto, mentre per le camere si puo' procedere come sempre. Il timore, é che che la trasformazione delle abitazioni in hotel più o meno improvvisati possa sconvolgere ancora di più i già carissimi mercati delle abitazioni, restringendo la possibilità di affitto per chi voglia vivere a Berlino per un lungo periodo.

Spesso ad affittare infatti, non sono singoli proprietari ma società, che mettono in atto strategie espansive per controllare il proprio mercato. per chi non rispettasse la nuova normativa, le multe ammontano fino a 100mila euro, ma non é tutto; il comune ha richiesto ai cittadini, di 'fare la spia' qualora qualche vicino furbetto non rispetti le regole. La risposta di AirBnb é stata la seguente "I berlinesi vogliono regole semplici e chiare per l'home sharing, quindi possono continuare a condividere le loro case con gli ospiti. Noi continueremo a incoraggiare gli amministratori ad ascoltare i cittadini e a seguire l'esempio di altre grandi città come Parigi, Londra, Amsterdam o Amburgo e a creare nuove regole per le persone comuni che vogliano condividere la propria abitazione'.