• Connettiti
A ciascuno la sua mamma: 8 idee per celebrare la Festa della Mamma
Pubblicato il 09/05/2019

CuriositàItalia

Twitter Facebook 12 condivisioni

La Festa della mamma è ormai alle porte: come rendere speciale questa giornata? Noi vi proponiamo alcune idee da realizzare per condividere la gioia di questa ricorrenza. Basta pensare alla personalità della propria mamma e scegliere l'iniziativa più adeguata: siete pronti?

  • Twitter
  • Facebook
  • Per una mamma sprint: Il Sentiero degli Dei
    Per una mamma sprint: Il Sentiero degli Dei

    Se la vostra mamma è dinamica, sportiva e amante della natura - in particolar modo del mare - noi vi suggeriamo un luogo da percorrere insieme che vi lascerà senza parole: l'amalfitano Sentiero degli Dei. Situato in Campania - tra il borgo di Agerola e la mediterranea Positano - questo percorso a picco sul mare vi permetterà di fare una lunga passeggiata tra boschi, belvederi, una natura addomesticata dai contadini locali, nonché di raggiungere il mare e gli odori della Costiera Amalfitana. Dalla frazione di Bomberano potrete raggiungere Positano e il suo mare passando per Nocelle, seguendo un sentiero antico, circondato da leggende e miti. Non a caso Italo Calvino scrisse una "strada sospesa sul magico golfo delle "Sirene" solcato ancora oggi dalla memoria e dal mito". Non vi resta che prendere zaino, occhiali da sole, scarpe adeguate e...mettervi in cammino!

  • Per una mamma sprint: da Piazza Maggiore a Piazza della Signoria
    Per una mamma sprint: da Piazza Maggiore a Piazza della Signoria

    Sapevate che è possibile percorrere a piedi i 130 km di appennino Tosco-Emiliano che separano Piazza Maggiore a Bologna dalla fiorentina Piazza della Signora? Basta seguire la Via degli Dei, un itinerario transappeninico che anticamente collegava Felsina ( Bologna) a Fiesole ( Firenze). Per percorrere l'intero tragitto sono necessari alcuni giorni: un'idea perfetta se volete regalare alla vostra mamma una lunga sosta dalla quotidianità. Seguendo la segnaletica bianca e rossa che identifica il percorso potrete addentrarvi nella meraviglia dell'Emilia Romagna e della Toscana, assaporando gli affascinanti paesaggi, la cultura e la storia dell'Appennino.

  • Per una mamma amante del relax: i Bagni Széchenyi
    Per una mamma amante del relax: i Bagni Széchenyi

    Se invece siete figli di una mamma che ama concedersi momenti di relax e tranquillità, ma al contempo si mostra curiosa ed ama viaggiare, noi vi consigliamo di programmare un weekend a Budapest per godere della città e degli eleganti Bagni Széchenyi. Edificato nel 1881, l'edificio termale sa stupire per la sua bellezza e la sua tranquillità chiunque si affacci al suo interno. Le acque che sgorgano dalle grandi vasche hanno rinomate qualità terapeutiche, motivo per il quale la struttura ospita anche anche un ambulatorio di fisiotrerapia. Se le piscine all'aria aperta hanno una temperatura che si aggira intorno ai 26 e 28 gradi, quelle termali variano dai 20 ai 38 gradi. Qualora l'acqua termale e l'eleganza dell'edificio non dovessero bastare, potrete sempre regalare alla vostra mamma un massaggio rilassante, uno dei tanti servizi a pagamento offerti dai Bagni. Non perdete l'occasione di fare una bagno notturno sotto le stelle nelle vasche calde e illuminate: un momento unico da condividere con una persona speciale!

  • Mamma amante del relax, Le Cascate del Mulino
    Mamma amante del relax, Le Cascate del Mulino

    Qualora la vostra mamma ami a tal punto il relax da non volersi allontanare dalla nostra penisola, un'altra sorgente naturale potrà accogliervi e regalarvi una giornata all'insegna di calma, buon cibo e infinite chiacchiere. Stiamo parlando di un luogo magico, immerso nella Maremma toscana: le Cascate del Mulino a Saturnia. Una sorgente di benefiche e solfuree acque termali scorre veloce levigando naturali piscine di origine naturali. Raggiungibili facilmente in macchina, le Cascatelle si trovano in una zona della Toscana ricca di fascino e...di buon cibo! Qualora sia questo l'itinerario che meglio di addice alla vostra mamma, non lasciatevi sfuggire gli innumerevoli borghi e le osterie nelle quali gustare piatti tipici locali.

  • Per una mamma amante della cultura e dell'arte: Matera 2019
    Per una mamma amante della cultura e dell'arte: Matera 2019

    Insieme con la bulgara Plovdiv, la spendida Matera è attualmente Capitale europea della cultura 2019: cosa aspettate, dunque, per programmare tra i Sassi un fine settimana con la vostra mamma amante della storia e dell'arte performativa? Immaginate Matera, le sue vie, i suoi colori e i suoi profumi che conducono nel passato chiunque la scopra. Provate a pensare di camminare per i vicoli di questa città unica al mondo, un luogo amato da viandanti e registi. Pensate poi essere nel capoluogo della Basilicata circondati dal fervore festivo di continui eventi musicali, performance teatrali, esposizioni artistiche. Insomma, un passato intenso che si colora di un vivace presente: un ambiente perfetto per un weekend in compagnia della propria mamma!

1

La Festa della mamma è una ricorrenza civile che si festeggia in alcuni Paesi del mondo in onore della figura materna e della sua rilevanza sociale. Sapevate che non esiste un'unica data mondiale nella quale la Festa è celebrata? Ne è un'esplicita dimostrazione la nostra penisola: se in Italia la Festa della mamma ricorre la seconda domenica di maggio, a San Marino i festeggiamenti avvengono il 15 marzo.

La Festa della mamma in Italia è nata nella seconda metà degli anni cinquanta per ragioni sia sociali che religiose. Proprio in quegli anni a Bordighera per iniziativa dell'allora sindaco Raul Zaccari si festeggiò la prima giornata dedicata interamente alla figura della mamma. Eppure già a partire dal 1940 Don Otello Migliosi aTordibetto di Assisi aveva dato il via a festeggiamenti dedicati alla figura materna vista come tramite religioso. Il 1957 è l'anno nel quale fu regolarizzato per la prima volta il festeggiamento, sebbene il disegno di legge per istituzionalizzare la festa arrivo solo nel 1958.

La tradizione è rimasta immutata nel tempo e ancora oggi bambini e adulti solo soliti regalare alla propria mamma un momento di felicità. Quest'anno nella nostra penisola la Festa si celebrerà domenica 12 maggio: noi vi proponiamo alcune destinazioni, idee da condividere con la propria mamma avendo cura di non dimenticare gusti e personalità. Mamma sprint, amante della cultura o pigra? Non preoccupatevi, abbiamo una soluzione per tutto!