Pubblicato il 30/12/2016

#Da non perdere #Portogallo

20 destinazioni economiche da visitare nel 2017

Se avete preparato una lista di luoghi che non avete ancora visitato per il 2017, ecco a voi 20 destinazioni che non costano una fortuna e che entrano in un budget limitato.

Fiji

Fiji

© dell640/123RF

Può sembrare assurdo ma nel 2017 un viaggio alle Fiji potrebbe non costare un occhio della testa! Le isole, infatti, sono note per i numerosi alberghi di lusso, eppure non tutti sanno che sulle isole c'è una crescente comunità di Backpackers: viaggiatori a zaino in spalla che riescono a viaggiare con la minima spesa... non resta che prenotare un volo economico!

Cambogia

Cambogia

© muzhik/123RF

E' uno dei luoghi più economici per viaggiare nella parte sud orientale dell'Asia. Gli alloggi costano tra i 5 e 10 euro, quindi se pensate di spendere 50 euro al giorno vi potete permettere una vacanza molto lussuosa. Vi consigliamo di visitare le cascate nella giungla, le isole paradisiache e gli splendidi templi!

Sud Africa

Sud Africa

© swstock/123RF

Anche se Capetown, la più visitata città del Sud Africa, è decisamente costosa, lo stato sudafricano nasconde anche numerose attrazioni per cui non serve un budget particolarmente elevato. Ad esempio invece di seguire la massa nel parco Kruger, è più economico e altrettanto bello cercare i rinoceronti bianchi nel Hluhluwe-Imfolozi

Bolivia

Bolivia

© dmitriyrnd/123RF

La Bolivia è una delle destinazioni più economiche del Sud America ed è uno dei paesi più belli e ricchi per le viste panoramiche e i paesaggi mozzafiato. Riuscirete a dormire per meno di 5 euro a notte, anche se non vi assicuriamo una sistemazione principesca. In ogni caso la vista del Salar de Uyuni o delle cime andine vi farà dimenticare un eventuale scomodità.

Sud Korea

Sud Korea

© sepavo/123RF

Con le città cosmopolite e moderne, la Sud Corea è considerata come una destinazione adatta a chi ha budget molto basso. I prezzi della vita quotidiana in Corea del Sud sono allineati con quelli bassissimi del resto del sud est asiatico, qui però i viaggiatori si troveranno in città modernissime, ad alta tecnologia! Basti pensare che 1 euro si cambia a oltre 1200 won, ed è facilissimo mangiare con circa mille won!

Marocco

Marocco

© seqoya/123RF

Se fate un giro nella piazza Djeema El Fna di Marrakech troverete i kebab a 10 euro circa e penserete che il Marocco sia uno dei luoghi più cari. Ma se fate un giro in questo territorio visitato da molti turisti, troverete invece, piatti tipici a soli 3 euro. E' anche uno dei paesi più stabili e sicuri della regione nordafricana e se vi avventurate nei mercati locali, troverete tantissimi prodotti tipici.

Albania

Albania

© jahmaica/123RF

In nord Europa i Balcani sono considerati come "il sud est asiatico del vecchio continente", hanno prezzi e spiagge molto interessanti. Se viaggiate in Albania vi accorgerete che è molto economica e che possiede tutto lo charme dei paesaggi dell'Europa dell'Est senza spendere tanto. Sulla costa Adriatica e non distante dalla Grecia, il paese offre la vista di bellissime catene di montagne bianche e rocciose.

India

India

© pzaxe/123RF

E' difficile spendere più di 60 euro al giorno in India, une delle nazioni al mondo dove si può viaggiare molto e mangiare meglio! Dimenticativi del solito cibo tradizionale europeo, alloggiate in case economiche, viaggiate su treni di seconda classe e cercate di vivere nei panni di un indiano, per poter cogliere la cultura nei minimi dettagli. Visitate i negozi nelle strade di Mumbai e comprate del cibo lì, invece di accomodarvi in ristoranti di stampo occidentale.

Portogallo

Portogallo

© kamchatka/123RF

Il Portogallo è una delle nazioni dell'Europa occidentale che bisogna visitare se si desidera vivere un viaggio incredibile senza spendere tanto. Cibo, alloggi e vino possono essere trovati a prezzi accessibili e la combinazione di bellissime spiagge e meravigliose città vi faranno vivere un sogno. Visitate i musei la domenica quando sono gratis, evitate di mangiare in ristoranti costosi oppure invece di visitare la più turistica regione di Algarve, cercate di fare una pausa nell'Alentejo, meno noto ma altrettanto spettacolare.

Indonesia

Indonesia

© honzahruby/123RF

Chi dice indonesia dice Bali, e di sicuro non suona come una vacanza economica. Eppure l'Indonesia, grande quasi come un continente intero, offre isole sconosciute, tesori incredibili a Java, Lombok e Sumatra. Per i turisti un po' più pigri ci sono le isole Gili, che sono molto economiche e possiedono una bellezza un po' più adatta al gusto occidentale.

Uruguay

Uruguay

© xura/123RF

Se avete già visitato i luoghi stupendi del Sud America come il Brasile o l'Argentina, fermatevi in Uruguay. Possiede un altissimo valore per la sua bellezza sublime, tranquille spiagge paradisiache e la natura di Cabo Polonio. Rilassatevi qualche giorno in questo meraviglioso territorio, ricco di sorprese per poi assaggiare le eccellenti bistecche a prezzi molto accessibili.

Cina

Cina

© sepavo/123RF

Mentre le città lungo la costa sono abbastanza costose, l'interno della nazione cinese è abbastanza economico. Sorprendentemente, Shangai è una delle città più modeste per la selezione di street food, dalla zuppa xiao long bao ai pancake e i zongzi di riso. Molto interessante è la cultura che dimora in questa grande nazione e soprattutto coglierete la differenza tra la vecchia e la nuova Cina.

Tailandia

Tailandia

© photoroad/123RF

C'è un motivo se la Tailandia rimane così popolare tra gli escursionisti, con le sue spiagge stupende, ricca cultura, cucina famosa in tutto il mondo e prezzi accessibili. Dimenticate i resort della Tailandia meridionale molto cari e vi consigliamo di prendere il treno da Bangkok a Chiang Mai. Qui potete esplorare le regioni della nazione trovando dei prezzi modesti : per esempio dormire una notte in un alloggio a soli 4 euro.

Vietnam

Vietnam

© serditova/123RF

Sebbene sia una delle migliori destinazioni in classifica, il Vietnam rimane un luogo poco costoso per i turisti. Spendete alcuni giorni qui in mezzo alla sua natura sublime e pagherete una notte in un alloggio solo 10 euro. Assaggiate i piatti tipici a circa 3 euro e organizzatevi per qualche attività ed escursione nei punti più belli del paese.

Nepal

Nepal

© prudek/123RF

State cercando un'avventura poco costosa? Il Nepal è proprio quello che cercate. Considerato uno dei paesi migliori per risparmiare non vi deluderà. Dopo il terremoto del 2015 è tornato accessibile ai turisti, con le sue strette strade che portano alle cime alte dell'Himalaya dove i locali offrono il loro speciale tè in piccole casette. Qui potrete riposarvi per qualche ora spendendo circa 25 euro al giorno.

Grecia

Grecia

© milangonda/123RF

Bonaire

Bonaire

© bah69/123RF

Nicaragua

Nicaragua

© riderfoot/123RF

Nonostante le tensioni civili degli ultimi due anni, il Nicaragua adesso è aperto al turismo ed è famoso per i suoi prezzi bassi. Nonostante la Costa Rica abbia infuenzato notevolmente i turisti nord americani, questo paese è pieno di attività ed escursioni turistiche molto economiche e la birra costa meno di un euro! Cos'altro potete chiedere? Le sue spiagge sono paradisiache e sicuramente è soggetto di molte invidie ai paesi vicini come l'Honduras e il Guatemala.

Cuba

Cuba

© delcreations/123RF

Cuba è una stupenda isola storica da visitare. Con il flusso turistico degli ultimi anni, i prezzi si sono alzati leggermente e la situazione sta cambiando. Nonostante la minaccia di chiusura delle frontiere da parte di Trump e dei tagli dei costi delle compagnie aeree, c'è comunque tempo per ballare la salsa nei famosi club di Havana, tuffarvi nell'acqua cristallina di Verdadero Beach oppure divertirvi in mezzo al carnevale di Santiago.

Bulgaria

Bulgaria

© stoyanh/123RF

La Bulgaria ha molto da offrire ai turisti. Con i suoi peasaggi storici che rimandano all'età della Pietra, si possono scattare fotografie dell'architettura romana, neo-gotica, rinascimentale e ottomana. Ospita anche spiagge deserte e ottimi paesaggi da percorrere in biciletta.