berat

La ?cittą delle mille e una finestre? č stata inserita nella lista dei patrimoni dell'umanitą dell'UNESCO nel 2008 per essere ?raro esempio di cittą ottomana ben conservata?.
Paola Kim Simonelli
Paola Kim Simonelli Esperto della destinazione Albania

La cittą č caratterizzata da un'architettura di tardo periodo Ottomano (XIX e XX secolo). Costruita su una collina, le case bianche si arrampicano fino in cima, dove si trova la fortezza (l'unica ancor oggi abitata del paese).Fondata nel IV secolo a.C. dagli illiri; tra i monumenti degni di nota c'č: la cittadella medievale con le sue 24 torri; diverse chiese ortodosse come quella di San Teodoro (XVI sec. con affreschi di Onufri) e la Cattedrale Ortodossa di Santa Maria (XVIII sec.); il Museo Iconografico Onufri (che si trova dentro la Cattedrale) con la collezione di arte iconografica pił ricca d'Albania.

Onufri č stato un pittore del Sediciesimo secolo ed č ritenuto il pił importante artista albanese di tutti i tempi. Nato probabilmente a Berat, ha affrescato molte chiese dell'Europa dell'est, dalla Grecia alla Moldavia. Oltre alle sue opere, nella Cattedrale potrete vedere affreschi e opere lignee tipiche dell'arte ortodossa.

Altrove nel mondo
Albania : Motore di ricerca Vacanze
  • Vacanze
  • Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Auto