• Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case Vacanza
  • Auto
  • Vacanze

+
    • Condividi

    Il porto di Odessa - Ucraina

    © Louis-Laurent Grandadam Il porto di Odessa

    Il porto di Odessa

    Ricca di storia, Odessa è una tappa obbligatoria per tutti i cinefili, gli storici in erba e gli appassionati di architettura.

    Scopri Il porto di Odessa

    Odessa è la più grande città ed il più importante porto di tutta la costa del mar Nero. È il centro economico e culturale della regione. Con i suoi 1,2 milioni di abitanti, la città si estende su più di 50 km lungo l'omonima baia. È una curiosa miscela tra porto industriale e centro balneare. La stagione estiva, dalla metà di giugno fino a settembre, attrae la sua buona parte di villeggianti in cerca di sole. Odessa deve il suo nome ad un'antica colonia greca, Odessos. Cosciente dell'interesse strategico del suo sbocco sul mar Nero, la regina Caterina di Russia, vi fece costruire un porto marittimo, nel 1794. Molto cosmopolita, guidata da un nobile emigrato francese, il duca di Richelieu, la città era allora rinomata per il suo spirito libero e la sua apertura sull'Occidente. Fu teatro degli episodi sanguinosi della rivoluzione del 1905, con l'ammutinamento dei marinai della corazzata Potemkin. Dal porto marittimo, si può accedere alla celebre scala Potemkin, sul viale Prymorsky, in cui Eisenstein girò la sua famosa scena della culla che precipita giù per i 192 scalini. Il viale Prymorsky offre una superba vista sul porto e sul mare. Più al sud, nella via Lastotchkine, si eleva l'imponente Teatro lirico che fonde lo stile barocco con quello rinascimentale. La principale arteria della città, la via Deribassivska, è molto gradevole per la sua animazione ed i suoi numerosi edifici. Al centro dell città, sette musei dell'inizio del XIX secolo, testimoniano la tradizione culturale della città. Si visiterà in particolare il Museo archeologico, che contiene interessanti vestigia delle civiltà del mar Nero. A nord ovest di Odessa, vicino al paese di Neroubaïskoïe, è possibile visitare un vero e proprio labirinto di catacombe sotterranee scavate nel gres. Odessa offre infine circa 40 km di spiagge lungo il mar Nero, acque termali e bagni di fango.

    Le rive