• Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case private
  • Auto
  • Vacanze

+

    Catalogna

    • Condividi
    • © IMAGEMORE / age fotostock

      Barcellona, Spagna
    Foto precedente Foto seguente

    Catalogna in immagini + Barcellona

    • Barcellona

      Capitale dinamica della Catalogna nascosta tra la montagna e il Mediterraneo, Barcellona scintilla a tutte le ore del giorno e della notte. Questa ... Scoprire Barcellona

    In breve +

    Budget settimanale
    450 €
    Budget volo
    70 €
    Durata del volo
    1h40 
    Fuso orario
    Nessuno / Nessuno
    Visto
    No
    Vaccini
    No
    Moneta
    Euro
    Lingua
    catalano,
    spagnolo

    Catalogna - Guida di viaggio

    Mappa Catalogna Mappa Catalogna

    Scopri la destinazione

    Si tratta di una comunità autonoma dotata di una propria personalità, molto legata ai propri costumi e alle proprie tradizioni. Il capoluogo, Barcellona, è la città cosmopolita spagnola per eccellenza, con un'interessante offerta culturale per i turisti. Ma la Catalogna è molto di più. Spiagge, montagne, foreste, laghi? i paesaggi sono tanto variegati quanto meravigliosi.

    Trova il tuo volo per Barcellona, la capitale della Catalogna, grazie al nostro motore di confronto di voli!

    I più

    • +  La varietà del paesaggio
    • +  L'offerta culturale
    • +  I ristoranti
    • +  L'affidabilità delle infrastrutture turistiche
    • +  La ricchezza architettonica di un gran numero di città e paesi
    • +  La gioia di vivere di gran parte della popolazione

    I meno

    • -  Il sovraffollamento delle località turistiche in estate
    • -  I picchi di rumorosità e di trambusto in alcuni momenti della giornata, specialmente nelle grandi città
    • -  La lingua catalana è molto diversa dallo spagnolo
    • Voli
    • Hotel
    • Volo + Hotel
    • Case private
    • Auto
    • Vacanze

    +

      Panoramica sulle offerte viaggi Spagna

      I consigli della redazione

      Catalani e/o spagnoli, valenzani e/o spagnoli, baschi e/o spagnoli, gli abitanti delle comunità autonome hanno una doppia identità, della quale bisogna tenere conto. Come in tutte le grandi città, anche a Barcellona l'ideale è spostarsi a piedi o con i mezzi pubblici, quindi munitevi di scarpe comode. Se vi va mettete in valigia anche qualche abito da sera per le notti di Barcellona.

      Gastronomia

      Le tapas all'ora dell'aperitivo rappresentano una grande tradizione gastronomica spagnola. Al bancone di un bar, sulla terrazza di un caffè o al tavolo di un ristorante, potrete gustare piccole porzioni dei piatti più disparati, accompagnate da un bicchiere di vino o di birra. Seguono poi la paella, il gazpacho e la tortilla, una specie di frittata alle patate. Ma è il cocido, il lesso, che detiene il titolo di piatto nazionale. In tutto il paese la ricetta consiste nel mescolare la carne, i legumi e le verdure, che però sono diversi a seconda delle varie zone. La Catalogna si distingue per le sue salsas, salse utilizzate per accompagnare le pietanze più svariate. La samfaina si prepara con pomodori, peperoncino e melanzane fritte. La picada contiene aglio, prezzemolo, mandorle tostate e pinoli. Rimangono infine il sofrito e l'aioli. La regione propone un'ampia scelta di salumi. La butifarra, arrostita o fritta con fagioli bianchi, è un piatto tipico. Fate onore ai vini rossi del Priorat. Il cocido di Barcellona viene chiamato escudella. La sua butifarra bianca e nera viene cotta a fuoco lento con la pilota, una polpetta di carne macinata con prezzemolo, mollica di pane e uovo. Il dolce tipico locale è la crema catalana, ricoperta di caramello. La zona di Valenza eccelle nella preparazione del riso. Questo viene condito con diversi ingredienti, oppure servito quasi al naturale. Il riso alla valenzana si fa con gli ingredienti di cui si dispone al momento della preparazione; assomiglia alla paella. Assaggiate i datteri, la melagrana e i torroni. Il Paese Basco è rinomato per il "bacalao a la vizcaína", baccalà tipico di Biscaglia, con peperoncini secchi e cipolle. Le salse, pil-pil, verde e nera, generalmente accompagnano il pesce. Impossibile sfuggire all'irresistibile profumino delle sardine grigliate e al Txakoli, il vino bianco della zona. Provate anche i vini della regione di La Rioja: i vigneti non sono molto lontani.

      Souvenirs e artigianato

      Barcellona si colloca ai primi posti tra le grandi città del design. Lungo il Passeig de Gràcia vengono venduti mobili e oggetti di un certo stile. Si trovano proprio accanto alle boutique delle grandi firme della moda, ai negozi degli stilisti spagnoli e alle gallerie d'arte. Nei dintorni troverete anche negozi di specialità gastronomiche ed erboristerie. Nel Barrio Gótico scoprirete gli antiquari e i negozi di artigianato. Insaccati, formaggi, conserve e vini vi attendono al Colmado Quilez, una struttura situata nel quartiere dell'Eixample. Lasciatevi sedurre da El Corte Inglés, la catena spagnola di grandi magazzini. La Boqueria, sulle Ramblas, figura tra i mercati alimentari più spettacolari d'Europa. La zona di Valenza è famosa per la lavorazione della ceramica, i ventagli e le coperte di Morella, dai colori vivaci. Nel Paese Basco si confezionano foulard di cotone e berretti di Tolosa. I negozi sono aperti dal lunedì al sabato dalle 9:30 alle 13:30 e dalle 16:30 alle 20:00. I centri commerciali e i grandi magazzini fanno orario continuato dalle 10:00 alle 21:00, o addirittura fino alle 22:00.

      Catalogna: I motivi per partire

      Le Regioni Spagna

      Le città Catalogna

      La destinazione Catalogna in immagini

      • © Igor Lubinetsky

        Barcellona :  - Spagna
      • BarcellonaAleksandrs Kosarevs / 123RF

        Barcellona - Spagna
      Foto precedente Foto seguente Schermo intero
      • Barcellona :  - Spagna
      • Barcellona - Spagna