L'isola di Gorée - Senegal

Condividi su: Twitter Facebook Google+
François-Xavier Gutton / EASYVOYAGE L'isola di Gorée
L'isola di Gorée

Iscritta sull'elenco del patrimonio mondiale dell'Unesco, l'isola di Gorée è l'emblema della storia della tratta degli schiavi.

Scopri L'isola di Gorée

L'isola di Gorée, al largo di Dakar, costituisce una tappa inevitabile. Non per le spiagge, bensì per l'atmosfera del luogo. Gorée è tragicamente legata al commercio degli schiavi, ma è anche un'isola sorprendente, classificata come patrimonio mondiale Unesco. Vale la pena visitare tre musei: il Museo Storico espone oggetti della preistoria africana, il Museo del Mare presenta pesci e crostacei imbalsamati e la Casa degli Schiavi possiede ancora le catene e i ferri ai quali gli schiavi erano legati. Se proseguite la vostra passeggiata fino al castelletto in rovina, più in basso della scogliera vedrete la moschea più antica del Senegal.

François-Xavier Gutton / EASYVOYAGE La spiaggia nell'Ansa di Gorée
La spiaggia nell'Ansa di Gorée

Grazie alla sua spiaggia di sabbia fine, l'isola di Gorée consente di abbinare cultura e relax.

© René Mattes Senegalesi sulla spiaggia
Senegalesi sulla spiaggia

Situata a una gomena da Dakar, l'isola di Gorée conta solamente 1100 abitanti

© René Mattes La moschea di Gorée
La moschea di Gorée

Costruita alla fine del XX secolo, la moschea di Gorée è una delle più antiche del Senegal.

© René Mattes Il museo della donna
Il museo della donna

Inaugurato nel 1994, il museo della donna presenta la vita quotidiana delle donne senegalesi

© René Mattes Edificio coloniale
Edificio coloniale

Numerosi monumenti e musei testimoniano il ricco patrimonio storico dell'isola

Le rive

Senegal : Scopri le nostre città