• Voli
  • Hotel
  • Volo + Hotel
  • Case vacanza
  • Auto
  • Vacanze

+
    • Condividi

    Zoom su In Vino Veritas: la strada dei vini italiani

    8 - Sardegna, vermentino con passione

    In Vino Veritas: la strada dei vini italiani

    Importata sull'isola dai primi invasori (probabilmente dai Fenici), la vite rappresenta oggi per la Sardegna uno dei principali punti d'orgoglio. "Ogni vitigno qui impiantato" spiega Iole Piscolle, direttrice del Centro Studi e Servizi alle Strade del Vino e dei Sapori d'Italia "conserva nel suo DNA un'origine diversa: romana per il Nasca e il Moscato, bizantina per il Malvasia e il Monica, catalana e aragonese per i vitigni spagnoli come Torbato, Cannonau e Girò".

    Le produzioni si concentrano soprattutto nella regione della Gallura, vicino a Olbia, nell'Arborea (zona di Oristano) e in località vicino a Nuoro. Non mancano gli itinerari in questa terra dove i Romani per primi compresero l'importanza di organizzare il territorio per sfruttarne il potenziale agricolo: in Gallura sarete portati alla scoperta del Vermentino, verso Cagliari non potete mancare le cantine Santadi (fra le più riconosciute sull'isola) e i Feudi della Medusa, poco lontano da Alghero le Tenute Sella e Mosca (il più importante produttore vinicolo sardo). Senza contare gli itinerari ad hoc sul "cannonau", da scoprire con l'aiuto di un buon piatto di angiulottus (i gnocchi tipici) o di una suppa cuatta se la stagione è più fresca.

    Da segnalare, per finire, l'iniziativa della Regione Sardegna di istituire sette strade del vino per valorizzare il territorio: il progetto è in corso di realizzazione, al momento sono state riconosciute "Strada del Carignano del Sulcis", la "Strada del vino Cannonau" ela "Strada del vino della Provincia di Cagliari". In attesa di convalida la "Strada della Vernaccia di Oristano", la "Strada della Malvasia di Bosa", la "Strada del Vermentino di Gallura Docg" e la "Strada del vino della Sardegna nord ovest". Gli itinerari sono stati proposti dai diversi enti locali per valorizzare le zone di produzione a marchio Doc e Docg, e in particolare il Cannonau, il Vermentino, il Carignano, il Nuragus, la Malvasia e la Vernaccia.

    Fra i vini che Duemilavini (la guida ufficiale dell'Ais, Associazione Italiana Sommeliers) premia quest'anno con 5 grappoli ("vini eccellenti"): Alghero Rosso Marchese di Villamarina 2007 (cantina Sella e Mosca), Barrua 2009 (Agricola Punica), Carignano del Sulcis superiore Terre Brune 2008 (Cantina Santadi), Turriga 2008 (Argiolas). Tutta la lista dei vini premiati all'indirizzo.

    Più info

    Il Friuli Venezia Giulia dei vini Alto Adige: vigneti internazionali

    Confronta e trova tutti gli operatori

    • Voli
    • Hotel
    • Volo + Hotel
    • Case vacanza
    • Auto
    • Vacanze

    +
      pubblicità